shop

MATERIA

ACQUISTA “MATERIA”

Direttamente da BlueRing Improvisers in versione fisica o digitale

scrivendo a blueringimprovisers@gmail.com

Su Bandcamp in versione digitale:

https://autrecords.bandcamp.com/album/materia

Su autrecords.com in versione fisica:

http://www.autrecords.com/store/bluering-improvisers-materia/

BlueRing Improvisers is a container for musicians and artists who feel the need to transcend what is already known to undertake a path of personal and collective research. We call it now music, the music that represents the expressive urgency of the moment (historical, cultural and personal) in which it is conceived, but also of the instant in which it is performed. Collaboration with artists from other disciplines is the usual element of our practice. We have worked over the years with graphic designers, painters, dancers, actors, visual artists. The focus on a non-musical artistic object serves us to find a common direction and a shared representation, to trigger new mental paths, to try new methods and to test new ideas.

In this album, we focused on the works of Italian artist Alberto Burri, who was a great experimenter of the 20th century, a revolutionary both in terms of the tools he used in his creative process and the materials that he shaped, usually unconventional, taken from extra-artistic contexts. This is how Materia was born, an ensemble that not only draws its poetics from Burri, but also its methodological approach. We composed and improvised music with particular attention to putting the material element of sound at the center of our research.

We sought to enhance the gesture as a means of expression, creating a compositional-performative environment in which sounds and noises, musical instruments and objects, and a range of performing techniques coexist in balance. Moreover, chance and the only partial control of the physical aspects of sound play a fundamental role, while digging into the timbre of the single instrument.

After a preliminary study of Burri’s methods and aesthetics, we started from his works, using them as reference and inspiration for some compositions or using them directly as evocative scores, obtaining this way a collection of pieces organized by the materials used by Burri (Materia) and the timbral variety of the instruments (Cretti). With the help of extremely creative musicians, we were able to communicate deeply with our materials, working and living together for days in a Tuscan farmhouse surrounded by nature. During this period of artistic residence, we recorded the work that you can hear on this double album.

Giancarlo Schiaffini: Trombone
Silvia Bolognesi: Double bass
Carlotta Vettori: Flute, Piccolo
Federica Ceccherini: Clarinet, bass clarinet
Tobia Bondesan: Alto, tenor, soprano saxophone
Tommaso Taurisano: Guitar, effects
Francesco Toninelli: Vibes, objects
Francesca Scigliuzzo: Cello
Michele Bondesan: Double Bass
Giuseppe Sardina: : Drums, percussions, objects

CD 1 Materia

01- Preludio – 04.07
02- Juta e colore: tre evocazioni (part 1) – 03.33
03- Juta e colore: tre evocazioni (part 2) – 04.14
04- Juta e colore: tre evocazioni (part 3) – 04.07
05- Grande sacco – 08.25
06- Interludio – 03.26
07- Ferro (part 1) – 05.25
08- Ferro (part 2) – 08.32
09- Esposizione – 07.30
10- Grande bianco plastica – 07.39
11- Legno – 09.01
12- Postludio – 2.05à

Total Time: 62:37

CD 2 Cretti

01- Percussion – 02.59
02- Cello – 03.51
03- Trombon – 03.07
04- Saxophone – 03.04
05- Double Bass (1) – 03.06
06- Guitar – 03.06
07- Flute – 02.53
08- Clarinet – 03.08
09- Double Bass (2) – 03.02
10- Cretto – 14.09

Total Time: 41:05


BlueRing Vol.1

BlueRing Vol.1 è il nostro primo lavoro discografico. Dentro a questo disco suonano molti musicisti, un lavoro orchestrale e corale sulla conduction e sull’improvvisazione collettiva.

Blue Suite For Improvisers:

1 – Prelude (2.13)
2 – Quietness Of Fighters (3.47)
3 – Interlude (5.47)
4 – Blue Is The Colour (4.24)
5 – Urban Crescendo (5.12)
6 – Blue Fish In The Ring (5.30)
7 – No Ending Theme (Chant Of Hope) (4.38)
8 – Keplership/BlueRingers All The Night (live) (13.05)

Compositore/direttore: Tobia Bondesan
Voci: Camilla Battaglia, Eleonora Elettra Franchina, Clizia Miglianti
Sax alto: Marco Vecchio, Riccardo Filippi
Sax tenore: Massimo Gemini, Francesco Panconesi, Francesco Salmaso
Sax baritono: Gabriele Mastropasqua, Federico D’angelo
Tromba: Andrea Del Vescovo
Trombone: Andrea Angeloni, Paolo Acquaviva
Clarinetto: Massimiliano Dosoli, Leonardo Agnelli
Flauto: Francesco Nowell
Piano e tastiere: Joseph Nowell, Luca Sguera
Chitarra: Francesco Fiorenzani
Contrabbasso: Michele Bondesan
Batteria: Giuseppe Sardina

Artwork di Marta Viviani

BlueRing-Improvisers è un collettivo, una comunità di musicisti che si ritrova, studia e lavora condividendo la passione per la musica improvvisata. BlueRing è nato quasi per gioco, nella periferia di una città di provincia. All’inizio eravamo in pochi, poi sempre di più, fino a coinvolgere decine di artisti e performers anche in altri settori artistici, come pittura, visual art, danza, recitazione. Ci siamo sviluppati in modo naturale, indolore, raggiungendo altre città. I nostri incontri mensili, aperti a tutti coloro che vogliano suonare assieme, sono ormai più di 50 e rappresentano per molti musicisti un appuntamento fisso, momenti in cui potersi confrontare con artisti provenienti da tutta Italia. Forse abbiamo intercettato una necessità comune, forse qualcosa che era già nell’aria. Non avremmo mai detto che questa follia sarebbe diventata il nostro pane quotidiano, la nostra famiglia, il nostro modo di vivere: abbiamo portato sul nostro Ring centinaia di musicisti e ognuno di loro ci ha lasciato qualcosa. BlueRing ha formato una comunità di persone (artisti) che da sconosciuti sono divenuti società e che dall’interazione casuale hanno sviluppato un legame profondo, uno spirito dialogico e aperto verso il nuovo, abbattendo spesso le frontiere del genere. Far parte del nostro collettivo, farlo crescere e cambiare, è stato entusiasmante, ha rappresentato un momento significativo nella nostra formazione e siamo convinti che possa esserlo per ogni tipo di musicista: l’improvvisazione infatti è una pratica, e come ogni pratica va coltivata. Quasi da subito è nata un’orchestra (della quale ascolterete un primo lavoro su questo disco) e si è sviluppato pian piano un intero mondo di musicisti e attività che ruotano intorno a questo collettivo. La BlueRing Orchestra che ascolterete è un grande ensemble formato da alcuni dei musicisti che durante i primi anni di attività si sono dedicati alla pratica della conduction®, sotto la direzione di uno dei fondatori del collettivo, Tobia Bondesan, che ha scritto la musica e condotto seguendo le inclinazioni dei singoli elementi. Il nostro lavoro, in perenne evoluzione, passa da continue sperimentazioni, alla ricerca del nuovo, dell’inesplorato, mosso dalla gioia della condivisione. Siamo effimeri: un collettivo è tale solo grazie alla volontà delle persone che ne fanno parte. Ma solo grazie ad esse ogni nostro suono diventa più importante, più degno. Il tempo passa, le persone cambiano come l’acqua in un fiume: ma gli argini restano, i segni dell’acqua incisi nella terra e nella pietra. Sono passati cinque anni e continuano a fiorire progetti, idee: speriamo di aver dato il nostro contributo alla musica con questa avventura difficile e fantastica. Sotto la superficie, talvolta, succedono delle cose bellissime. Basta accorgersene.

compralo scrivendo una mail a blueringimprovisers@gmail.com – 10€+spedizione

oppure al link dell’etichetta Rudi Records https://www.rudirecords.com/albums/423-bluering-vol-i


T-shirt BlueRing

Sostienici e diventa anche tu un BlueRinger con la maglia di BlueRing-Improvisers, disponibile in diversi colori!
10€ +spedizione


Stickers BlueRing

Sostienici e diventa anche tu un BlueRinger con gli Stickers di BlueRing-Improvisers!

1×1€-10×8€ + spedizione